Addio pannolino: i nostri consigli per salutare il pannolino!

salutare il pannolino

Togliere il pannolino al proprio bambino è un traguardo importante, sia per il piccolo che per i genitori. Si tratta di un passaggio fondamentale nello sviluppo dell’autonomia e della consapevolezza del proprio corpo.

Tuttavia, questo processo può essere anche fonte di ansia e dubbi, soprattutto per chi è alle prese con il primo figlio. Per questo motivo, ho deciso di scrivere una guida completa che ti accompagnerà passo dopo passo in questo delicato momento.

In questo articolo troverai:

  • Come capire se è il momento giusto:  ci sono dei segnali di prontezza che il tuo bimbo ti darà, li vedremo insieme
  • Il momento giusto: Qual è il periodo migliore per iniziare il passaggio?
  • Come iniziare: Consigli pratici per iniziare il processo di svezzamento dal pannolino.
  • Cosa fare in caso di incidenti: Come gestire gli inevitabili incidenti senza scoraggiarsi.
  • Libri e risorse utili: Approfondimenti per te e per il tuo bambino.

Segnali di prontezza

Il primo passo è capire se il tuo bambino è pronto per togliere il pannolino. Non esiste un’età precisa, in quanto ogni bambino sviluppa il controllo sfinterico a proprio ritmo. Possiamo dire indicativamente che l’inizio dello spannolinamento avviene tra i 18 e i 24 mesi,. Tuttavia, ci sono alcuni segnali che possono indicare che è il momento giusto per iniziare:

  • Rimane asciutto per periodi di tempo prolungati: Il tuo bambino rimane asciutto per almeno due ore consecutive, sia di giorno che di notte., 
  • Mostrare interesse per il vasino o il toilette: Il tuo bambino è curioso di vedere come lo usate voi grandi e vuole provare da solo o è incuriosito da fratelli più grandi o bambini più grandi se frequenta l’asilo nido.
  • Comunicare i propri bisogni: Il tuo bambino ti avvisa quando deve fare pipì o cacca, anche se non sempre in tempo.
  • Essere in grado di seguire semplici istruzioni: Il tuo bambino è in grado di capire e seguire semplici istruzioni, come togliersi i vestiti e sedersi sul vasino.

Il momento giusto

Non esiste un momento giusto assoluto per togliere il pannolino. In generale, è meglio evitare di iniziare in periodi di stress per il bambino, come l’arrivo di un fratellino o un trasloco. Essendo un periodo delicato,  è importante trovare il momento giusto, non solo per il bambino ma anche per i genitori.

L’estate può essere un buon momento per iniziare, perché il clima caldo invoglia a stare meno vestiti e facilita la pulizia in caso di incidenti, ma non per forza deve avvenire in estate.

Ecco alcuni consigli pratici per iniziare a togliere il pannolino:

  • Acquista un vasino o un riduttore per il WC: Scegli un vasino o un riduttore che sia comodo e attraente per il tuo bambino, coinvolgilo in questa scelta, è importante renderlo partecipe del cambiamento che sta per affrontare e preparalo per tempo.
  • Fatti aiutare: se il tuo bambino frequenta l’asilo nido, potrai chiedere aiuto alle sue educatrici di riferimento e affrontare insieme questo percorso
  • Stabilisci una routine: Porta il tuo bambino sul vasino a intervalli regolari, ad esempio dopo i pasti, prima di andare a dormire e al risveglio.
  • Loda i suoi successi: Incoraggia il tuo bambino e lodalo ogni volta che usa correttamente il vasino.
  • Non punirlo in caso di incidenti: Gli incidenti sono normali e fanno parte del processo di apprendimento. Non sgridare o punire il tuo bambino se si bagna o si sporca.
  • Sii paziente: Togliere il pannolino può richiedere tempo e pazienza. Non scoraggiarti se il tuo bambino non ci riesce subito.

Cosa fare in caso di incidenti

Gli incidenti sono inevitabili quando si toglie il pannolino. L’importante è non arrabbiarsi con il bambino e non arrendersi.

Ecco alcuni consigli per gestire gli incidenti:

  • Mantieni la calma: Cerca di rimanere calmo e positivo, anche se sei infastidito dall’incidente.
  • Pulisci il bambino con gentilezza: Lava il tuo bambino con acqua tiepida e un detergente delicato.
  • Cambia i vestiti del bambino: Metti al tuo bambino vestiti puliti e asciutti.
  • Evita di fare commenti negativi: Non dire al tuo bambino che è stato cattivo o stupido per aver fatto un incidente.
  • Rassicura il tuo bambino: Fagli sapere che è normale avere incidenti e che presto imparerà a usare il vasino correttamente.

Libri e risorse utili

Esistono molti libri che potranno aiutarti a comunicare con il tuo bambino e potranno aiutarti a preparlo per questo importante momento.  Scegli libri divertenti o con protagonisti i suoi personaggi preferiti. Questo ti aiuterà a spiegargli meglio cosa farete insieme e perchè è importante togliere il pannolino .

Per agevolarti in questo importante passaggio ci sono anche prodotti in commercio che potranno esserti utili:

  • mutandine di apprendimento: sono delle mutandine imbottite e impermeabilizzate che limiteranno l’incidente in caso di perdite. Potrai usarle nei tragitti in auto oppure quanto il tuo bimbo si sta rilassando sul divano o su altre superfici difficilmente lavabili.
  • vasino da viaggio: un comodo vasino da portare sempre con te, a casa di amici al parco o al ristorante
  • telo impermeabile: la classica traversina riutilizzabile che potrai usare come supporto sulle superfici difficilmente lavabili
  • mussole di cotone: in questi giorni probabilmente dovrai lavare più spesso il tuo bambino, le mussole potranno asciugare rapidamente e potrai portarle sempre con te per asciugarlo dopo il cambio
  • detergente delicato: i lavaggi saranno più frequenti, utilizza un detergente delicato per il tuo bambino 

Conclusioni
Vivi questo momento importante con calma e serenità e accompagno il tuo bambino verso una nuova importante autonomia. Fai squadra con il tuo partner e con tutte le persone che si occupano quotidianamente del tuo bambino, è importante non confonderlo ma rassicurarlo sempre. Spero che questa guida ti sia utile e ti auguro un buon spannolinamento!

 

Tags

Le novità dallo shop