Rientro a casa: i nostri consigli per i neogenitori

mano di un adulto e mano di un neonato

I primi giorni a casa con il tuo nuovo bambino saranno un vortice di emozioni, gioia e stanchezza. Ma non preoccuparti, con un po’ di organizzazione e pianificazione, potrete affrontare questo nuovo capitolo della vostra vita con serenità.

In questo articolo, vi forniremo qualche consiglio su come organizzarvi per il rientro a casa con il vostro neonato.

Prima di tornare a casa:

  • Preparate la casa: Assicuratevi che la casa sia pulita e pronta per accogliere il vostro bambino. Organizzate i suoi spazi, in bagno e nel resto della casa. 
  • Organizzate il necessario per il bambino:  organizzate una zona cambio pannolino in bagno, con i primi prodotti da utilizzare per il bagnetto e il cambio pannolino. i suoi vestitini, lenzuolini per la culla.
  • Preparate il cibo: i primi giorni saranno sicuramente dei giorni intensi, dove dovrete trovare un nuovo equilibrio. Avere del cibo salutare porzionato nel congelatore vi sarà di aiuto.
  • Pensate al traporto per il rientro a casa: leggete e documentatevi su come trasportare in auto in modo sicuro il vostro piccolo
  • Chiedete aiuto: Non abbiate paura di chiedere aiuto ai vostri familiari o amici. Possono aiutarvi con le faccende domestiche, la spesa o semplicemente con un po’ di compagnia.
  • Informatevi. Ci sono molte risorse disponibili per i neogenitori, come libri, siti web e corsi. Approfittatene per imparare e conoscere le regole da rispettare per la sua salute e il suo benessere

Quando tornate a casa:

  • Create un ambiente rilassante. La casa dovrebbe essere tranquilla e silenziosa, soprattutto nelle prime settimane di vita del bambino. Regolate le visite di amici e parenti, non sentitevi in obbligo di ricevere tutti subito. Rispettate i vostri tempi e quelli del vostro bambino.
  • Stabilite una routine. Cercate di seguire una routine regolare per quanto riguarda i pasti, il sonno e il cambio del pannolino. Questo aiuterà il bambino a sentirsi più sicuro e a dormire meglio.
  • Imparate a conoscere i segnali del vostro bambino. Ogni bambino è diverso, quindi è importante imparare a riconoscere i suoi segnali di fame, stanchezza e disagio. I primi giorni a casa serviranno proprio a questo, a conoscervi. Il parto è un momento di stress e fatica anche per il vostro piccolo, i primi giorni a casa serviranno per recuperare le energie dopo un momento cosi importante.
  • Prendetevi cura di voi stessi. È importante che i neogenitori si prendano cura di se stessi, sia fisicamente che mentalmente. Assicuratevi di riposare quando è possibile, di mangiare sano e di fare qualche passeggiata con il vostro bambino.
  • Non abbiate paura di chiedere aiuto. Se vi sentite sopraffatti o stressati, non abbiate paura di chiedere aiuto al vostro partner, ai familiari o agli amici. Ci sono anche molte figure professionali disponibili per i neogenitori, come consultori dell’allattamento e pediatri, ostetriche e doule
  • Aspetti burocratici: ci saranno anche dei piccoli passaggi burocratici da fare dopo la nascita del vostro bambino. Registrare la nascita e richiedere all’asl un pediatra che potrà seguire il vostro bambino.
  • Altri membri della famiglia: se a casa vi aspetta anche un altro bimbo o un amico peloso, assicuratevi di dare anche a loro le attenzioni che si aspettano

Ricordate: non c’è un modo giusto o sbagliato, i primi giorni a casa possono essere soggetti a dinamiche diverse. La cosa più importante è rilassarsi, godersi questo momento speciale e prendersi cura di se stessi e del proprio bambino. Chiedete aiuto e non sentitevi mai sbagliati, 

 

Tags

Le novità dallo shop